top of page
  • Immagine del redattoreScandinavian Travel

LE 6 FORMAZIONI ROCCIOSE PIÙ IMPRESSIONANTI DELL'ISLANDA

L'erosione ha creato nel tempo queste eccezionali formazioni rocciose islandesi, dalle forme stravaganti alle forme animali, ecco le migliori!


Non devi essere un geologo per goderti le formazioni rocciose islandesi davvero belle. L'Islanda ne è una testimonianza, poiché vanta meraviglie geologiche incredibilmente affascinanti che sicuramente sconvolgeranno e stupiranno la maggior parte di noi. Qualsiasi cosa, dalle formazioni a forma di animale in mare, ai canyon artificiali con enormi pilastri di roccia basaltica esagonale e simmetrica.


La Terra del Fuoco e del Ghiaccio è una meraviglia geologica che non smette mai di stupirci. Con un'attività vulcanica in corso da oltre 100 milioni di anni, queste formazioni rocciose testimoniano lo sviluppo estremo di quest'isola. Scopri le formazioni rocciose islandesi più impressionanti da visitare durante il tuo viaggio in Islanda.


Le formazioni rocciose dell'Islanda: da vedere in Islanda


Il tipo più comune che vedrai in tutta l'isola sono le rocce esagonali islandesi. Questi si formano quando la lava si ferma e inizia a raffreddarsi. Quando un flusso di lava si ferma, spesso inizia a raffreddarsi dall'alto verso il basso, creando questi “centri” dove la lava inizia a raffreddarsi per prima.


Man mano che si indurisce, inizia a rompersi quando la lava più fredda viene attirata in questi centri, facendola fessurare in forme esagonali quasi perfette . Quando la superficie si raffredda, le sue parti inferiori iniziano a raffreddarsi proprio al di sotto, costruendo lentamente questa forma fino a raggiungere il fondo delle masse laviche.


Fatto curioso: quanto meglio la lava viene “mescolata” in un tipo di legatura uniforme, tanto più è probabile che questi esagoni siano simmetrici e approssimativamente della stessa dimensione. Ciò significa che le colonne di basalto ben formate dell'Islanda sono dovute alla qualità della miscelazione del vulcano da cui proviene. Ringraziamo di cuore questi vulcani per il loro impegno!


Roccia dell'Elefante


Probabilmente la formazione rocciosa più famosa in Islanda è la Roccia dell'Elefante . Questo gigante gentile è sorprendentemente simile a un elefante delle dimensioni di un titano, che si alza dall'oceano con la proboscide per lo più immersa nelle acque. Puoi distinguere solo la testa di un elefante, ma è abbastanza dettagliata da essere una delle formazioni rocciose islandesi più impressionanti che tu possa vedere. Sulla testa si distinguono facilmente l'occhio, il tronco, le guance e parti delle orecchie.


Come arrivare là


Ma dov’è la formazione della Roccia dell’Elefante in Islanda? Dovrai prendere una barca, un aereo o un elicottero per visitare questa meraviglia. Per arrivarci, dovrai andare alle Isole Westman e poi saltare sul tuo mezzo di trasporto preferito. Le gite in barca sono di gran lunga il modo più comune per vederlo e impiegano solo un'ora per raggiungere lo scoglio e tornare al porto , quindi ti suggeriamo di prenderne uno.



Canyon Stuðlagil


Nella lista dei paesaggi mozzafiato e delle formazioni rocciose islandesi, il Canyon Stuðlagil è il nostro numero uno . Questo luogo è costituito da quelle rocce islandesi esagonali dalla forma perfetta ed è diviso a metà da un fiume che sembra un luogo di fantasia. Queste colonne si innalzano direttamente dalla superficie dell'acqua e raggiungono altezze e numeri impressionanti. Quest'area sostiene di avere il maggior numero di colonne esagonali di basalto dell'Islanda.


Una meraviglia geologica appena scoperta


Questo canyon era coperto da un enorme fiume, alimentato da un ghiacciaio vicino e pieno di sedimenti glaciali che rendevano l'acqua marrone e fangosa. Era così estremo che non potevi attraversarlo da nessuna parte, e oggi sappiamo perché. Quando la gente costruì una diga a monte, la quantità di acqua nella diga fu drasticamente ridotta e portò alla luce questa meraviglia geologica. L'alimentazione del fiume ora proviene dal bacino idrico di Hálslón, quindi non ci sono fanghi ed è per questo che ora ha questo bellissimo colore .


Puoi trovare il canyon Stuðlagil nella parte orientale dell'Islanda, a circa 72 chilometri a ovest di Egilsstaðir. È una zona remota, ma vale la pena guidare e fare un'escursione.



Reynisdrangar


Nelle acque, proprio fuori dalla famosa spiaggia nera di Reynisfjara, puoi trovare una bellissima serie di colonne di basalto, che si ergono alte nel mosso Mar Atlantico . Reynisdrangar è una delle formazioni rocciose più famose dell'Islanda e racconta storie affascinanti su come è nata . Si dice che questa formazione rocciosa sulla spiaggia islandese sia il risultato di due troll che, per un motivo o per l'altro, rimasero fuori troppo a lungo e si trasformarono in pietra al sorgere del sole.


Che tu ci creda o no: questo gruppo di rocce esagonali islandesi è considerato parte della terraferma . Il mare agitato e il tempo hanno tagliato fuori questa formazione rocciosa, e ora stanno da sole nel mare, sgretolandosi lentamente nell'oceano.


Puoi facilmente vedere questa formazione mentre percorri la Ring Road 1, rendendola una sosta che non richiede escursioni significative o lunghi viaggi in auto . Se vuoi rimanere nella zona per esplorare di più, la formazione si trova proprio accanto alla città di Vík.



Aldeyjarfoss


Nella parte settentrionale dell'Islanda, un'altra bellissima cascata è nascosta nel paesaggio aspro. Aldeyjarfoss è uno spettacolo unico, poiché questa possente cascata è alimentata da un fiume glaciale che attraversa il terreno accidentato dagli altopiani fino alla costa settentrionale . Questo è lo stesso fiume che alimenta Guðfoss.


Il motivo per cui questa è una delle formazioni rocciose più impressionanti dell'Islanda è dovuto alla struttura della roccia attorno alla cascata . Al livello della superficie delle acque vedrai ammassi di pezzi sbriciolati di pilastri esagonali. Proprio sopra di loro ci sono i pilastri di basalto che non sono ancora crollati e, in cima, trovi strati distorti di roccia massiccia che sembrano l'esatto opposto dei pilastri di basalto simmetrici.


Per arrivare ad Aldeyjarfoss, devi guidare per circa 44 chilometri in montagna dalla località di Goðafoss . Questo rende un po' difficile da raggiungere, ma promettiamo che ne varrà la pena. Come riferimento, queste formazioni rocciose islandesi si trovano a circa 72 chilometri da Akureyri.



Svartifoss


Quando si parla di Svartifoss, è difficile dire cosa sia più impressionante; le colonne di basalto a forma di cubo che si estendono come un gigantesco organo attraverso il cielo o la maestosa cascata di 20 metri attorno alla quale si avvolge. Il nome stesso significa Black Falls, il che è giusto quando si descrive questa meraviglia naturale.


Situato nel famigerato Parco Nazionale Vatnajökull , questo è un luogo imperdibile per tutti gli amanti della natura. Il sito può essere raggiunto facendo una breve passeggiata (circa 1,5 chilometri). Il sentiero è piuttosto in salita come puoi immaginare, ma è comunque un'escursione abbastanza semplice che chiunque può facilmente affrontare la salita indipendentemente dall'esperienza o dal livello di forma fisica.


Ciò che è ancora più interessante del sito stesso è il modo in cui si formano queste formazioni rocciose esagonali. L'effetto delle formazioni rocciose è creato dalla colata lavica che si raffredda molto lentamente, provocando la cristallizzazione. È davvero una rappresentazione molto letterale del motivo per cui l'Islanda è conosciuta come la Terra del Fuoco e del Ghiaccio.



Hvitserkur


Sul lato est della penisola di Vatnsnes, a 15 metri dalla spiaggia, si trova Hvitserkur . Hvitserkur si traduce in Il caftano bianco che si riferisce al suo colore bianco. Sfortunatamente, questo colore non ha alcuna base mistica o geologica ma è dovuto al fatto che gli uccelli fanno i loro bisogni mentre sono appollaiati su questa interessante formazione rocciosa.


Essendo a soli 30 chilometri da uno dei percorsi più famosi dell'Islanda, la Ring Road, non ci sono davvero scuse per fermarsi a questo incredibile spettacolo della natura.


Hvitserkur e i Troll


Questa formazione rocciosa ha tuttavia una storia affascinante ad essa collegata. Si ritiene che sia un troll malvagio che è stato catturato dalla luce del sole del primo mattino dopo l'ennesima notte di cattiveria birichina e poi trasformato in pietra.


Ad essere onesti, la realtà di questa formazione rocciosa di basalto è altrettanto interessante e impressionante quanto il folklore sui troll. Il motivo per cui la formazione sembra una strana porta verso altri mondi con i suoi due buchi è a causa della sua costante battaglia con gli elementi e l'Oceano Artico. Senza dubbio un giorno perderà questa battaglia, ma nel frattempo è intervenuto l'uomo per mantenere la formazione con noi ancora per un po' fortificando la struttura con cemento.



Lascia che la tua immaginazione si scateni


Visitare tutti questi siti è piuttosto semplice se si percorrono alcuni dei popolari percorsi di viaggio su strada sull'isola. Tieni presente che alcune aree richiedono un veicolo 4x4, come un Suzuki Jimny o un Toyota Land Cruiser , se viaggi in gruppo. Assicurati di informarti presso l' autonoleggio prima di ritrovarti a provare ad attraversare un percorso fuoristrada SUV con una piccola Toyota.





1 visualizzazione0 commenti

コメント


bottom of page