top of page
  • Immagine del redattoreScandinavian Travel

SEGNALI STRADALI E PARTICOLARITÀ DELL'ISLANDA

Ogni paese ha un sistema di segnaletica stradale diverso. Di solito è più evidente tra i continenti. Se è la prima volta che guidi in Islanda, questi sono i segnali stradali che dovresti conoscere.


Dedichiamo molto tempo alla selezione del  veicolo a noleggio in Islanda giusto  per le nostre esigenze, confrontando dimensioni, prezzo, caratteristiche e persino consumo di carburante. Ma una delle cose che vengono trascurate è la preparazione alla guida. Pensaci: quanto tempo ci è voluto per studiare per l'esame di guida? Oltre alla prova pratica, ti sarai impegnato per conoscere il Codice della Strada e il significato dei vari segnali stradali che potresti incontrare nel tuo percorso.


Allora perché noleggiare un’auto e guidare in un paese diverso dovrebbero essere diversi? Dopotutto, se ignoriamo i segnali stradali che vediamo, rischiamo di prendere una multa o, nella migliore delle ipotesi, un avvertimento da parte della polizia stradale. E non essere tentato di pensare che, poiché l'autista davanti a te ha fatto qualcosa, sia legale. In Islanda, una percentuale di conducenti maggiore di quanto ci si potrebbe aspettare è in vacanza, soprattutto in estate.


Come leggere i segnali stradali dell'Islanda?


Se intendi trascorrere almeno parte della tua vacanza guidando in Islanda, ricorda che in generale i segnali triangolari avvisano, mentre i segnali circolari indicano che è vietato qualcosa. La parola "Stans" su un cartello significa fermata, ad esempio in corrispondenza di un incrocio trafficato o di un casello autostradale. Ecco alcuni degli altri segnali stradali di cui devi essere a conoscenza.


Segnali stradali comuni in Islanda: limiti di velocità


Se abbiamo il tempo di considerare in anticipo solo un tipo di segnaletica stradale, è molto probabile che saranno quelli che ci indicheranno il limite di velocità fissato per ogni tipo di strada.



I cerchi gialli, bordati di rosso e con numeri neri, indicano la velocità consentita in chilometri orari. Nelle zone residenziali, tale limite è probabilmente di 30 km/h (circa 18 mph); altrove nei centri abitati può raggiungere i 50 km/h (circa 31 mph). Per intenderci, i centri abitati sono indicati con un cartello raffigurante una sagoma nera di un paesaggio urbano su sfondo giallo:



Quando attraversi il confine e lasci la città, verrà mostrato lo stesso segnale ma sarà attraversato da una linea rossa diagonale. Al di fuori delle aree popolate, le strade sterrate tendono ad avere un limite di 80 km/h (49 mph), mentre le strade asfaltate come la tangenziale possono essere di 90 km/h (55 mph).



Se vedi un limite di velocità segnato su un cartello rettangolare blu con scritte bianche, si tratta di un segnale informativo piuttosto che obbligatorio, ma vale comunque la pena prestare attenzione, poiché non conoscerai la strada bene come una persona del posto.



Quali altri segnali stradali in Islanda sono importanti?


A rigor di termini, la risposta a questa domanda dovrebbe essere “tutti”, ma in realtà alcuni sono più utili di altri per chi va in vacanza. Se stai pianificando un viaggio su strada, magari per  fare il giro della tangenziale  o accedere all'interno montuoso del paese, comprendere alcuni segnali sarà fondamentale.


Segnale stradale con superficie ghiaiosa


Ci sono alcune condizioni di guida in Islanda che presentano un potenziale pericolo, come le superfici stradali irregolari che si trovano sulle strade F del paese - o anche sulle strade sterrate. Ad esempio, l'aderenza delle ruote su questo tipo di superficie cedevole è meno efficace rispetto a quando si guida su una superficie pavimentata, il che influirà sulle distanze di arresto. Non vuoi perdere il controllo, quindi fai attenzione a questo segnale, che avvisa di passare a una superficie sterrata:



Segnale del ponte a una corsia


Un altro evento comune su una strada islandese è un ponte a una corsia. Questi catturano molti automobilisti in visita; nel traffico leggero islandese è facile accontentarsi del pericolo rappresentato da questi ponti. Ma in realtà gli incidenti sono sorprendentemente comuni, soprattutto in condizioni meteorologiche avverse quando gli spazi di arresto potrebbero essere notevolmente più lunghi a causa del ghiaccio o dell'acqua sulla strada, soprattutto se si guida in inverno . È necessario frenare lentamente quando ci si avvicina a un ponte di questo tipo e assicurarsi di poter vedere abbastanza lontano lungo la strada per essere sicuri di poterlo attraversare in sicurezza. Esiste una segnaletica simile per le gallerie a una corsia. A volte, sul cartello è indicata anche la lunghezza del tratto a senso unico.



Anche le salite e le curve cieche dovrebbero essere affrontate con cautela. Mantieni la destra, per quanto puoi in sicurezza (anche se non essere tentato di guidare sulla ghiaia della corsia dura). Rallenta mentre ti avvicini e assicurati che, se hai bisogno di fermarti, puoi farlo in tutta sicurezza. È meglio essere prudenti, anche se questo rischia di irritare chi guida dietro di te.


Segnali stradali 4x4 in Islanda


Gli autisti di 4x4 che affrontano alcune delle strade più avventurose dell'Islanda dovranno essere in grado di interpretare altri segnali, come quello che avverte di un  attraversamento di un fiume non segnalato . Se hai  noleggiato un veicolo urbano a 2 ruote motrici  o con altezza ridotta, questo tipo di attraversamento sarebbe sconsigliabile poiché esiste il rischio che la tua auto rimanga bloccata.



Alcuni segnali in Islanda avvertono di una strada difficile, solitamente una strada F:



I più impegnativi di tutti sono i tratti di  strada F preceduti da questo cartello qui sopra, e devi prestare attenzione anche se stai guidando un veicolo robusto e affidabile, come quelli della nostra flotta di noleggio 4x4 . Se gli islandesi lo etichettano come “Torleiði” significa “terreno estremamente difficile” bisogna prestare ascolto al loro avvertimento. Sii chiaro che potrebbero essere richieste capacità di guida avanzate!



Segnale stradale degli animali


Anche su strade in buone condizioni, se vedi un segnale stradale che indica bestiame di qualsiasi tipo, presta particolare attenzione. Vedrai cartelli con l'immagine stagliata di pecore, mucche (che rappresentano gli animali domestici in generale) e cavalli, oltre ad animali selvatici. Prestare particolare attenzione se al pascolo sono presenti agnelli; se si separano dalla pecora, è probabile che attraversino la strada per raggiungerla e non hanno il senso della strada.



Guida in città in Islanda - Segnali stradali comuni


Tali segnali vanno bene per un viaggio su strada, ma che dire della guida in città?


La guida in città richiede tutta un’altra base di conoscenze. Invece degli ostacoli fisici creati dal paesaggio naturale, dovrai essere in grado di identificare i segnali stradali che riguardano questioni più banali come le restrizioni di parcheggio e il diritto di precedenza. Impariamone alcuni!



Il primo cerchio rosso con una barra gialla significa "Ingresso vietato". Ciò significa che non puoi svoltare o accedere alla strada dalla direzione da cui provieni. Ma puoi entrare in quella strada usando un'entrata diversa.


Il secondo cerchio giallo e rosso significa "guida vietata". Il divieto di circolazione vale per tutti i veicoli provenienti da tutte le direzioni. Semplicemente non puoi guidare in quella zona. Se vedi lo stesso identico cartello ma, diciamo, con sopra una moto, significa che il divieto di circolazione vale solo per le moto. O camion, o biciclette... qualunque cosa indichi il cartello.


Segnali di parcheggio in Islanda


Divieti


Il primo cerchio blu attraversato da una sola linea rossa significa "Divieto di parcheggio". Ciò si traduce in: non è possibile lasciare il veicolo fermo e incustodito temporaneamente. Tuttavia, puoi accostare, lasciare il veicolo e le luci di parcheggio accese e aspettare all'interno il tuo amico per un breve periodo di tempo. Da non confondere con il secondo cerchio con una "X" rossa sopra. Ciò significa che sia il parcheggio che la sosta sono vietati.



Segnali di parcheggio


La maggior parte si spiega da sé, ma non vorrai sbagliare e prendere un biglietto. Per inciso, se lo fai, sei tenuto per legge a pagarlo anche se hai già lasciato il Paese e in pratica la tua compagnia di noleggio ti avrà scaricato l'addebito.



Il primo cartello blu sta per "Parcheggio" e sì, devi pagare! Il secondo segnale specifica che il parcheggio è riservato alle autovetture. Puoi trovare lo stesso cartello ma con una moto, un camion o un'auto elettrica. C'è solo da specificare a chi è destinato il parcheggio. Il terzo cartello indica che è per disabili. Infine, l'ultimo cartello indica che il parcheggio è limitato a 30 minuti.



Segnali stradali e particolarità dell'Islanda


Vale la pena memorizzare questi significati dei segnali stradali islandesi; per documentarti su altri segnali stradali in Islanda e consigli utili per la guida, leggi  questa pratica guida  prodotta dalla Direzione del traffico stradale islandese.

3 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page